L’eredità di Toni Mato

54 anni dopo “I recuperanti”, lungometraggio per la TV del compianto Ermanno Olmi e sceneggiato dallo stesso Olmi con Tullio Kezich e Mario Rigoni Stern, girato in Altopiano con personaggi in gran parte autoctoni, anche senza esperienza (come lui voleva), è stato proiettato recentemente al Cinema Lux di Asiago. La pellicola, ristrutturata, ha registrato il tutto esaurito nei tre giorni di programma.

Un colpo al cuore bello e sentito, per noi di Malga Col del Vento. Perché, anche se il film lo conosciamo a memoria, rivederlo e, soprattutto, rivedere sul grande schermo Antonio Lunardi, il bisnonno di Stefano, è sempre commovente.

Toni, da ex recuperante, ne “I recuperanti”

È proprio Toni Mato (questo il modo in cui Lunardi era appellato), personaggio folkloristico, ad essere stato scelto dal regista Olmi e dallo sceneggiatore concittadino Mario Rigoni Stern come protagonista del girato. Ex recuperante, pastore innamorato profondamente del suo gregge, ha portato il territorio altopianese – con tutte le sue caratteristiche e peculiarità – accessibile a tutti attraverso lo schermo.
L’affinità tra noi, la malga, lui e il film è tanta.

Il film racconta di un giovane che nel secondo dopoguerra recupera e rivende i residuati bellici metallici della Grande Guerra (che hanno stravolto vite e territori) per combattere la miseria e sopravvivere.

recuperanti1

Il “provino” in osteria

Fu proprio Rigoni Stern a individuare in Toni la persona giusta per interpretare il ruolo di recuperante, il vecchio Du. L’incontro con Lunardi avvenne in un’osteria di Gallio, mentre quello con il giovane attore Andreino Carli durante una processione in paese. Alla faccia dei provini!

Toni mato

La memoria di Antonio Lunardi resta impressa anche nell’ultima pellicola di Ermanno Olmi, “Torneranno i prati”, quando nei titoli di coda appare la didascalia con una frase di Toni Mato:

«La guerra è una brutta bestia che gira il mondo e non si ferma mai».

Ma, si sa, che dopo la tempesta, torna il sereno e torneranno… i prati.

film_toni mato

 

CALL

LOCATION

BOOKING